Gli anni Novanta: dal progetto 10 per 10 alle produzioni

Interensemble a Porte Contarine 1994
1994. Interensemble
Padova, Porte Contarine.
A partire dalla realizzazione del nostro primo Compact Disc Interensemble, prodotto da Edipan nel 1990, ci siamo dedicati alla musica scritta da compositori che lavoravano in stretta collaborazione con i nostri strumentisti. Alcuni di essi, tra i quali Stefano Bellon e Carlo De Pirro, erano parte attiva del gruppo e ne hanno condiviso le scelte, almeno all’inizio. Le decisioni sulle scelte di repertorio e le direzioni da seguire seguivano di solito un dibattito tra strumentisti e compositori, e spesso abbiamo sentito l’esigenza di formalizzare le discussioni che scaturivano dalla pratica musicale.

Fin dalle prime edizioni del Computer Art Festival mettemmo in programma incontri con i compositori, presentazioni di libri e riviste. In particolare, celebrando il decennale dalla nostra fondazione, nel 1994 organizzammo un convegno alla Fondazione Giorgio Cini di Venezia che aveva per tema Verso il Duemila: compositori a fine Millennio. Si trattò anche del momento conclusivo di un progetto internazionale denominato 10 per 10, che ci portò a collaborare con numerose realtà organizzative europee della ricerca musicale.

Sessione 10X10 a Vicenza
1994. Registrazione Cd 10 x 10
Vicenza, Conservatorio di Musica Arrigo Pedrollo.
Eravamo nel 1994, e volevamo celebrare il decennale della nostra nascita commissionando vari lavori ad alcuni compositori europei che erano anche leader di gruppi musicali simili al nostro. Nacque così il CD 10 per 10, un disco eclettico contenente musiche di Jesus Villa Rojo, Jean Louis Petit, Piotr Lachert, Bruno Maderna, Franco Donatoni, un pezzo di Michele Biasutti e uno mio. Il CD 10 per 10 fu la seconda produzione discografica, e apparve cinque anni dopo Interensemble, uscito nel ’90 Gli anni immediatamente seguenti furono caratterizzati da un’attività discografica intensa, quasi frenetica, grazie anche alla collaborazione con la neonata casa discografica veneziana Rivoalto di Robert De Pieri.

I prodotti discografici costituivano il risultato ultimo di progetti concertistici che portavamo in giro per l’Italia e all’estero. Nel 1995 vide la luce Poesia e Musica dell’Oggi, nel 1996 e 1997 la doppia produzione Astor Piazzolla: Chamber Music I e II con la collaborazione del fisarmonicista Claudio Jacomucci, nel 1998 il CD antologico Computer Art Festival 1986-1996 che racchiudeva alcune musiche presentate nei 10 anni precedenti del festival omonimo, nel 2000 il CD Venezia Velata e nel 2001 Musiche per Leopardi. Avevamo prodotto 8 Compact Disc in poco più di 10 anni!

B. Beggio. Da Interensemble 3.0 - Il punto sui trent'anni

Contributi

I testi di Dinu e Marta Ghezzo, Tom Johnson e Salvatore Macchia pubblicati in
Interensemble 3.0 - Il punto sui trent'anni

Dinu e Marta Ghezzo
Tom Johnson
Salvatore Macchia
Progetti letterari
Progetti letterari
Progetti letterari

Interensemble e Intermusica Associati - © 2010 / 2017 - Tutti i diritti riservati

info@interensemble.it

Codice Fiscale 92024440288 - Partita IVA 01317690285

Interensemble è anche su